mercoledì 9 maggio 2012

Volerai

Volerai in alto,
dove nulla sarà.
Dove la tua voce,
eco tra le nuvole,
raggiungerà gli stolti.
Spiegando (quello che le parole non fecero) le ali
raccontarai di me,
delle mie lacrime di sangue,
la testa tra le mani per uccidere i pensieri..
Ripeterai il mio nome perchè nessuno lo dimentichi.
Volerai!
E ogni grido sarà il ricordo di ogni mia sconfitta.

Sabry aka Iside

2 commenti: