domenica 12 febbraio 2012

Non chiamatelo amore! (ovvero Buon San Valentino)


Senso del possesso,
sapore del sesso,
fissazioni da ossesso,
mania da depresso,
ricerca dell’espresso,
celebrazione di se stesso.
Chiamatelo come volete.
Ma non chiamatelo amore!
Amore.
Parola stuprata giornalmente,
impunemente
scelleratamente.
Amore.
Decantato e scarnificato.
Celebrato e assassinato.
Mistificato e lapidato.
Chiamatelo come volete.
Ma non chiamatelo amore!
Stolti,
amore è parola innominata,
grazia ricevuta e data,
amore è prezioso calice celestiale
colmo di sangue pulsante,
di respiro vitale.

Sabry aka Iside

Nessun commento:

Posta un commento