martedì 21 agosto 2012

I deliri dell'anima

 Cliccare sul link per leggere l'anteprima delle poesie
I deliri dell'anima 



Questo contenuto richiede Adobe Flash Player versione 8.0.0 o maggiore. Scarica Flash

domenica 13 maggio 2012

Maledetta mente.

Maledetta mente,
maledetta(mente) inchiodata alla
menzognera vita.
Memore di antiche ombre
morte nell'indifferenza,
mute nel canto senza voci.
Mente questa mente,
spudoratamente
maladetta(mente).

(Sabry aka Iside)

mercoledì 9 maggio 2012

Volerai

Volerai in alto,
dove nulla sarà.
Dove la tua voce,
eco tra le nuvole,
raggiungerà gli stolti.
Spiegando (quello che le parole non fecero) le ali
raccontarai di me,
delle mie lacrime di sangue,
la testa tra le mani per uccidere i pensieri..
Ripeterai il mio nome perchè nessuno lo dimentichi.
Volerai!
E ogni grido sarà il ricordo di ogni mia sconfitta.

Sabry aka Iside

domenica 12 febbraio 2012

Non chiamatelo amore! (ovvero Buon San Valentino)


Senso del possesso,
sapore del sesso,
fissazioni da ossesso,
mania da depresso,
ricerca dell’espresso,
celebrazione di se stesso.
Chiamatelo come volete.
Ma non chiamatelo amore!
Amore.
Parola stuprata giornalmente,
impunemente
scelleratamente.
Amore.
Decantato e scarnificato.
Celebrato e assassinato.
Mistificato e lapidato.
Chiamatelo come volete.
Ma non chiamatelo amore!
Stolti,
amore è parola innominata,
grazia ricevuta e data,
amore è prezioso calice celestiale
colmo di sangue pulsante,
di respiro vitale.

Sabry aka Iside

sabato 21 gennaio 2012

Il patto


Inspirando il gelido alito di una notte invernale
ed espirandolo in calde spire fluttuanti
ho stretto un patto con la luna
porgendo la gola al suo freddo bacio.
Donando una vena pulsante
ad un brivido sconosciuto
ho placato la sua sete eterna
lasciando che un rivolo di sangue
carezzasse i miei seni,
mentre mani di ghiaccio,
sfiorandomi le spalle,
graffiavano la schiena
sino ad imprigionare i miei fianchi.
Ho stretto un patto con la notte
scivolando sulla terra umidità,
artigliandola,
amandola,
annegando nel buio di occhi
che bruciavano l’anima
ed incatenavano il cuore.

(Sabry aka Iside)

mercoledì 11 gennaio 2012

Bacio

Anticamente
Baciata
Con
Delizie
E
Fragranze
Giaccio
In
Languida
Memoria.
Notti
Oscure
Paiono
Quasi
Riportare
Sublimi
Tremori
Unendo
Vorticosi
Zampilli.

(Sabry aka Iside)

sabato 7 gennaio 2012

Sera


In attesa della sera
respiro fragranze di nuvole
e giochi di rondini,
lasciando che palpiti montani
cingano la mia vita.

venerdì 6 gennaio 2012

Farfalla pura


Farfalla pura
(ali di sorella)
illumina la paura!
Farfalla pura
(lacrima gemella)
il nero oblio scongiura!